CANAVESE OCCIDENTALE

  • SACRO MONTE DI BELMONTE

    Valperga
  • CANALE CALUSO

    Bairo
  • CASTELLO DI MALGRÀ

    Rivarolo Canavese
  • VIGNETI

    Levone
  • SAN FERREOLO

    Grosso
  • PANORAMA SACRO MONTE DI BELMONTE

    Valperga
  • EX MANIFATTURA

    Cuorgnè
  • SANTA CROCE

    Rocca Canavese
  • SANTUARIO BEATA VERGINE

    Levone

    DESCRIZIONE

    Un territorio con una storia millenaria ideale per chi ama la natura, l’arte e la cultura. I maggiori centri Rivarolo C.se, Cuorgnè, Ciriè così come i paesini più piccoli sono immersi in un pregevole paesaggio agrario.

    Qui si trova il Sacro Monte di Belmonte, iscritto nel  2003 nella lista dei patrimoni dell’umanità dell’Unesco, con i  nove Sacri Monti di Piemonte e Lombardia, perché sono l’espressione più alta di “un’opera di architettura e di arte sacra in un paesaggio naturale,  per scopi didascalici e religiosi.”

    Si possono visitare castelli, dove riscoprire i diversi stili artistici che hanno attraversato i secoli, ma anche assistere ad eventi e manifestazioni, come al castello di Malgrà a Rivarolo Canavese, oppure visitare mostre di arte contemporanea al castello di Rivara.

    Per chi vuole scoprire tesori d’arte nascosti deliziose cappelle con incredibili affreschi costellano questa parte di Canavese: solo per citare alcune la cappella di Santa Croce a Rocca Canavese oppure a Valperga la chiesa di San Giorgio e ancora a Grosso Canavese San Ferreolo. Ma antiche torri medioevali e ricetti si possono trovare praticamente in ogni paesino.

    Per conoscere da quanti millenni il Canavese ospita l’uomo una visita al Museo Archeologico di Cuorgnè sarà illuminante perché si potranno vedere le steli antropomorfe di Tina (3000-2500 a.C. circa). Così come può essere interessante una visita alla grotta “Boira fusca”, uno dei siti preistorici più antichi del Piemonte.

    Se cultura e arte sono elementi di indiscutibile attrazione altrettanto lo è il paesaggio. Qui si trova la “brughiera” del Canavese oggi Riserva naturale della Vauda che si può visitare percorrendo i sentieri turistici che la attraversano.  Per chi ama percorsi più ardui i sentieri del Monte Soglio sono l’ideale sia da percorrere a piedi, ma anche in MTB. E qui ogni anno si corre il Trail del Monte Soglio. Camminate più tranquille si possono fare anche lungo il Canale di Caluso.

    Anche qui, come negli altri territori del Canavese, non si può trascurare l’enogastronomia. Sulle colline si possono ammirare i vigneti che producono le bottiglie Canavese DOC. E per chi lo desidera i sentieri tra le vigne sono percorribili per fare passeggiate all’aria aperta prima di fermarsi in cantina a degustare il prodotto di queste terre e il lavoro dei vignaioli.

    I COMUNI

    • Alpette
    • Bairo
    • Balangero
    • Barbania
    • Bosconero
    • Busano
    • Canischio
    • Ciconio
    • Ciriè
    • Corio
    • Cuorgnè
    • Favria
    • Feletto
    • Forno Canavese
    • Frassinetto
    • Front
    • Grosso
    • Leinì
    • Levone
    • Lombardore
    • Lusigliè
    • Mathi
    • Nole
    • Oglianico
    • Ozegna
    • Pertusio
    • Prascorsano
    • Pratiglione
    • Rivara
    • Rivarolo Canavese
    • Rivarossa
    • Rocca Canavese
    • Salassa
    • San Benigno Canavese
    • San Carlo Canavese
    • San Colombano Belmonte
    • San Francesco al Campo
    • San Giorgio Canavese
    • San Giusto Canavese
    • San Maurizio Canavese
    • San Ponso
    • Torre Canavese
    • Valperga
    • Vauda Canavese
    • Villanova Canavese

    MAPPA

    I nostri servizi

    Area Riservata

    2020 © CanaveseLab3.0 di Scagnolari Sonia - P.IVA IT11971220014 - Tutti i diritti riservati
    X
    X
    Condividi con un amico
    Ti invio questo link perchè penso possa interessarti.

    Canavese Occidentale, https://canaveselab.it/canavese-occidentale/