Pont Canavese

Punt

Benvenuti a Pont Canavese

La Torre Ferranda e la Torre Tellaria, il Museo della Plastica e tante specialità uniche come le giuraje!

Cosa fare


Il Comune di Pont Canavese fa parte della Città Metropolitana di Torino.

Porta d’ingresso di due bellissime vallate che fanno parte del Parco Nazionale del Gran Paradiso: la Valle Orco e la Valle Soana.

Una passeggiata può iniziare da Piazza Craveri per raggiungere la Chiesa Parrocchiale di San Costanzo per poi proseguire verso la medioevale Torre Ferranda, che attualmente ospita il Museo del Territorio delle Valli Orco e Soana. A fianco si possono vedere i resti del Castrum Pontis, a memoria dello scontro di due importanti famiglie canavesane: i Valperga e i San Martino, che anche a Pont si fronteggiarono per il predominio sul territorio canavesano. Sulla collina di fronte la seconda torre di Pont Canavese: la Torre Tellaria.

Leggi di più

Lasciata la collina dominata dalla Torre Ferranda si prosegue la visita sotto i portici medievali della “via Maestra”, antica via del commercio dove venivano esposte le mercanzie in vendita. Grazie al progetto di rigenerazione urbana “Contrada Maestra” sono numerose le iniziative culturali che ne rivitalizzano la vita durante tutto l’arco dell’anno.  

A Pont Canavese assolutamente da non perdere il Museo della Plastica "Sandretto", il primo museo delle materie plastiche italiano e uno dei primi a livello mondiale, che raccoglie nelle sue sale una collezione di oltre 2500 oggetti!

Attrazioni principali


  • Museo della Plastica "Sandretto"
  • Torre Ferranda
  • Torre Tellaria
  • Via Caviglione
  • Chiesa Parrocchiale di San Costanzo
  • La Transumanza
  • Museo della Plastica "Sandretto"

    Nelle sette sale della palazzina in stile liberty è esposta la collezione degli oltre 2500 oggetti raccolti da Gilberto Sandretto dal 1985 nel corso dei suoi viaggi.

  • Torre Ferranda (Sec. X - XI)

    Il suo innegabile fascino cattura chi si reca nel Parco del Gran Paradiso. La torrre medievale del X-XI secolo oggi ospita il museo del territorio.
    Ma la cosa più emozionante sarà poter salire in cima alla Torre alta 32 metri e lasciarvi emozionare da un panorama a 360°

  • Torre Tellaria (Sec. X - XI)

    Una leggenda racconta che  la Torre fosse abitata da una signora misteriosa, una certa Madama Rue che  mangiava i bambini! Trasformatasi in corvo per non lasciarsi catturare dagli abitanti di Pont inferociti. 

  • Via Caviglione

    L’originaria via Maestra che da Cuorgnè saliva verso la valle: quella dei Portici. A Pont Canavese qui tira sempre un forte vento, per cui gli abitanti avevano costruito gli edifici, disponendoli in modo tortuoso.

  • Chiesa Parrocchiale di San Costanzo (Sec. XIII)

    La chiesa fu completamente ricostruita nel Seicento, sul sito di una preesisente, nell'ultimo decennio del XIX secolo fu ampliata su progetto dell'architetto Camillo Boggio e la facciata fu sostituita dall'attuale in stile medievale.

  • La Transumanza

    Ogni due anni ha Pont arriva la bellissima festa della Transumanza.

Prossimi eventi


I nostri servizi

Area Riservata

2020 © CanaveseLab3.0 di Scagnolari Sonia - P.IVA IT11971220014 - Tutti i diritti riservati
Condividi con un amico
Ti invio questo link perchè penso possa interessarti.

Pont Canavese, https://canaveselab.it/pont-canavese/