Rivarolo Canavese

Rivareul

Benvenuti a Rivarolo Canavese

Castello Malgrà, portici medievali, …

Cosa fare


Il Comune di Rivarolo Canavese fa parte della Città Metropolitana di Torino. Si trova nella pianura canavesana, sulla destra orografica del torrente Orco.

Una passeggiata non può che iniziare di fronte al Castellazzo dei Valperga, per proseguire nel centro storico lungo la storica via Maestra, oggi Via Ivrea, con i suoi portici e suoi negozi.

Rivarolo vanta tra i suoi personaggi illustri Luigi Palma di Cesnola, primo direttore del Metropoltan Museum di New York.

Lungo Via Ivrea si possono ammirare le tre chiese di S. Michele, Confraternita del SS. Nome di Gesù e S. Rocco e S. Carlo, la sede del Municipio e interessanti palazzi d’epoca quali Broglio, Toesca di Castellazzo e Palma di Cesnola…

Leggi di più

Si può continuare la scoperta della città lungo i corsi Indipendenza e Torino, riconoscibili dalle fontane con  “giochi d’acqua e di luce”, realizzate grazie alla collaborazione con l’Istituto Statale d’Arte Felice Faccio di Castellamonte.

Per chi cerca un momento di relax può raggiungere il parco del castello Malgrà, a pochi passi dal centro, pubblico e sempre aperto con ampie superfici erbose e ombrosi alberi. Il castello costruito nel XIV secolo e restaurato nell’Ottocento su progetto di Alfredo D’Andrade è tuttora bello e ben conservato.

Per chi vuole invece fare movimento suggeriamo il giro delle frazioni, raggiungibili a piedi o in bicicletta:  si possono visitare le borgate e lungo il percorso si attraversano prati e seminativi, si costeggiano rogge e si incontrano isolati cascinali, vecchi forni e mulini.

Il torrente Orco, oggi Oasi faunistica,  viene denominato in dialetto, per i suoi depositi auriferi, “Eva d’or”; inoltre nelle vicinanze non mancano testimonianze del passato.

FRAZIONI
  • Argentera,
  • Bonaudi,
  • Cardine,
  • Mastri,
  • Obiano,
  • Paglie,
  • Pasquaro,
  • Praglie,
  • Sant’Anna,
  • Vesignano

Attrazioni principali


  • Castello di Malgrà
  • Castellazzo
  • I portici medievali
  • Confraternita di Santa Marta
  • Confraternita
  • fontane
  • Castello di Malgrà

    Di origine medioevale, viene edificato nel XIV secolo dal conte Martino di San Martino. A fine Ottocento venne ristrutturato dall’architetto Alfredo d’Andrade.

  • Castellazzo

    Rivarolo possiede due castelli: quello di Malgrà e il Castellazzo, che è il più antico dei due e risale al X secolo.

  • Chiesa San Michele Arcalengelo

    La chiesa opera dell’architetto torinese Bernardo Antonio Vittone è in stile barocco piemontese.

  • I portici medievali di Via Ivrea

    Anche a Rivarolo si può passeggiare sotto i portici medievali e alzando lo sguardo si possono ammirare gli archi affrescati.

  • Chiesa della Confraternita di San Rocco e San Carlo

    Eretta per volere degli abitanti di Rivarolo dopo la peste del 1630.

  • Le fontane “giochi d’acqua e di luce”

    Tre realizzazioni artistiche, nate dalla collaborazione con l’Istituto Statale d’Arte Felice Faccio di Castellamonte, abbelliscono le  rotatorie di Rivarolo.

Prossimi eventi


I nostri servizi

Area Riservata

2020 © CanaveseLab3.0 di Scagnolari Sonia - P.IVA IT11971220014 - Tutti i diritti riservati
X
X
Condividi con un amico
Ti invio questo link perchè penso possa interessarti.

Rivarolo Canavese, https://canaveselab.it/rivarolo-canavese/